Brevetto Qualcomm giudicato non valido in caso contro Nokia

mercoledì 23 luglio 2008 13:32
 

HELSINKI (Reuters) - La corte federale tedesca per i brevetti ha sentenziato oggi che il brevetto Gsm di Qualcomm usato dalla società in una causa contro Nokia non è valido.

I due gruppi sono ad uno stallo legale da quando non hanno rinnovato un patto di licenza tecnologica scaduto il 9 aprile 2007. Un caso giudiziario per risolvere la questione inizierà stasera in Delaware.

Gli analisti stimano che Nokia paghi circa 500 milioni di dollari all'anno per usare i brevetti Qualcomm e che vogliano ridurre la cifra.

Un portavoce del tribunale tedesco ha confermato la decisione dell'invalidità del brevetto, dopo che Nokia l'aveva annunciato per prima.

"Questo è il terzo tribunale che conclude che le rivendicazioni di Qualcomm su Nokia non sono fondate", ha detto la società produttrice di telefonini.

Qualcomm ha depositato 11 cause in tre continenti contro Nokia dal 2005, sostenendo che la società finlandese ha infranto i suoi brevetti nei cellulari con tecnologia Gsm, il più grande rivale alla tecnologia Cdma di Qualcomm.

Finora, la Commissione internazionale per il commercio Usa e l'Alta corte britannica hanno deciso che i brevetti erano non validi o che non c'era infrazione.

"La decisione di oggi è un'ulteriore prova che Qualcomm non ha brevetti Gsm pertinenti e validi e che esagera il suo ruolo come innovatore wireless", ha aggiunto Nokia.

Nessuno di Qualcomm è stato finora disponibile per un commento.

Un'udienza su un altro brevetto Qualcomm è prevista in Germania per ottobre.

 
<p>Insegna Qualcomm in una delle sedi principali della compagnia, a San Diego, California. REUTERS/Mike Blake (Usa)</p>