Giappone lancia satellite Internet sperimentale

sabato 23 febbraio 2008 10:59
 

TOKYO (Reuters) - Il Giappone ha lanciato oggi un satellite sperimentale per le comunicazioni come parte di un programma spaziale che potrebbe assicurare accesso superveloce al Web nella zone remote del Giappone e anche in altre zone dell'Asia.

Un razzo H-2A con a bordo il satellite "Kizuna" (Venti) da 2,7 tonnellate è decollato dall'isoletta di Tanegashima, circa 1.000 km a sud di Tokyo, alle 09:55 ora italiana.

Il Kizuna, dotato di tre antenne con obiettivo Giappone e le regioni del Pacifico e del Sudest asiatico, sarà usato per realizzare esperimenti su larga scala, per la comunicazione di dati ad alta velocità in zone remote e isole con scarso accesso a Internet.

Secondo gli scienziati giapponesi, il lancio da 490 milioni di dollari di Winds aiuterà il paese a costruire la rete di telecomunicazione e informazione più avanzata al mondo.

Il lancio arriva dopo 12 anni dall'avvio del progetto, a causa soprattutto di problemi tecnici relativi al veicolo di lancio.

 
<p>Il nuovo satellite "Winds" sviluppato dall'Agenzia per l'esplorazione aerospaziale e dall'Istituto nazionale di information e communications technology giapponesi nel Centro spaziale di Tsukuba, a nordest di Tokyo. REUTERS/Toru Hanai</p>