Fbi punta al più grande archivio biometrico del mondo

sabato 22 dicembre 2007 12:57
 

WASHINGTON (Reuters) - L'Fbi si è impegnato in un progetto da un miliardo di dollari per realizzare il più grande archivio informatico al mondo di dati biometrici, per dare al governo Usa più modi per identificare le persone nel paese e all'estero.

Lo scrive il Washington Post.

L'Fbi, il principale braccio organizzativo del dipartimento di giustizia, ha già iniziato la compilazione di immagini di volti e impronte digitali nel suo sistema.

Per gennaio, l'agenzia dovrebbe assegnare un contratto decennale per espandere la quantità e il tipo di informazioni biometriche.

Su richiesta dei datori di lavoro, l'Fbi conserverà anche le impronte di impiegati che hanno precedenti penali, scrive il giornale.

Se avrà successo, il sistema -- denominato Next Generation Identification -- raccoglierà le informazioni biometriche in un unico luogo per l'identificazione e per scopi giudiziari.

 
<p>Un agente dell'Fbi REUTERS/Kevin Wolf/Pool</p>