Siti di networking aiutano nella ricerca del lavoro, dice studio

martedì 22 aprile 2008 11:22
 

TORONTO (Reuters) - Chi cerca lavoro dovrebbe buttare un occhio sui siti Internet di networking . E' quanto emerge da un'inchiesta condotta in Canada e Stati Uniti per conto dell'agenzia di collocamento Robert Half International.

Secondo l'indagine, la maggior parte dei dirigenti ritiene che i network professionali online saranno molto utili nei prossimi tre anni per gli aspiranti lavoratori.

"I siti di networking possono essere usati per riconoscere nuove opportunità di carriere, creare profili online che mettano in risalto le proprie capacità ed esperienze e costruire una griglia di contatti nel tempo", ha detto Max Messmer, presidente e ad di Rhi, nonché autore di "Job Hunting for Dummies".

Dei 100 dirigenti canadesi intervistati, il 67% ha detto di ritenere che i siti di network professionali -- come LinkedIn -- siano utili per reclutare nuovi dipendenti e il 25% ha detto che lo sono anche i siti di social network come Facebook.

La domanda rivolta ai dirigenti era: "Quale dei seguenti strumenti tecnologi ritiene che sarà più utile per gli sforzi di assumere nuovo personale nei prossimi tre anni?".

Negli Stati Uniti un'inchiesta su 150 dirigenti condotta da Rhi ha dato simili risultati.

 
<p>Un'immagine d'archivio di apparecchi della Blackberry che molti utenti usano per consultare i siti di networking. REUTERS/Mario Anzuoni</p>