Moda, Vuitton lancia e-commerce in italiano, a Roma una maison

giovedì 11 settembre 2008 18:45
 

MILANO (Reuters) - Sbarca anche in Italia il servizio di shopping online firmato Louis Vuitton, preludio dell'apertura a Roma di una "maison" il cui progetto partirà l'anno prossimo.

Gli italiani sono considerati la prima clientela europea del marchio, tanto da meritarsi un sito dedicato in cui poter trovare tutti gli accessori venduti nei negozi, oltre ad una serie di contenuti utili a rendere più piacevole l'acquisto.

Il sito di e-commerce (www.louisvuitton.com) arriva in Italia dopo essere già stato ampiamente rodato in Francia, Gran Bretagna (dal 2005), Giappone e Stati Uniti.

"I volumi (di vendita) sul Web sono pari a quelli di un buon negozio di una città di provincia", ha spiegato oggi ai giornalisti Jean-Marc Gallot, presidente di Louis Vuitton Europa, sottolineando come gli acquisti sul sito siano un "servizio" in più fornito dall'azienda ai suoi clienti -- che non possono recarsi in negozio -- e non andranno ad intaccare gli investimenti per attuali e futuri punti vendita.

Non a caso, dall'anno prossimo, partirà un grande progetto per una "maison" nel centro di Roma sullo stile di quella di Parigi negli Champs Elysée, "in una location prestigiosa e significativa per i romani e per la città, un luogo legato al cinema", spiegano i vertici del gruppo, controllato da LVMH.

Finora, i clienti che già hanno sperimentato il sito italiano di e-commerce risultano essere di città molto ricche di medie dimensioni, come Parma, Mantova, Treviso: tutti posti in cui non esiste un punto vendita Vuitton ma dove invece ci sono soldi da spendere, senza sobbarcarsi lunghi viaggi, per entrare in possesso del proprio accessorio preferito che, assicurano, arriverà a casa da Parigi al massimo entro una settimana.

 
<p>Il negozio Louis Vuitton a Hollywood. REUTERS/Fred Prouser</p>