AT&T e Cisco lanciano nuovo sistema per videoconferenze

lunedì 21 aprile 2008 11:46
 

NEW YORK (Reuters) - Il principale operatore telefonico statunitense AT&T e il produttore di apparecchi per la rete Cisco Systems hanno annunciato il lancio entro la fine dell'anno di un sistema congiunto per videoconferenze nel tentativo di espandere le vendite a clienti di società multinazionali.

Nel 2006 Cisco ha introdotto un sistema di videoconferenze chiamato TelPresence con schermi a grandezza d'uomo ad alta definizione e varie altre funzioni. Nonostante un leggero incremento complessivo, però, le vendite del prodotto si sono limitate ad un ristretto numero di aziende.

Oltre ad aumentare la forza vendita, la nuova partnership permetterà ai sistemi di videoconferenza di diverse aziende di comunicare tra loro, anziché solo all'interno della stessa società come avviene ora.

Le due società hanno detto che il servizio congiunto sarà offerto a partire dalla seconda metà del 2008 in 23 paesi, e poi si espanderà globalmente.

Tramite il versamento di una quota mensile, il servizio garantirà anche un'assistenza delle apparecchiature sia in modalità remota che sul posto.

I termini finanziari dell'offerta non sono ancora stati rivelati.

Il vecchio modello TelePresence 3000, venduto come una sala conferenze completamente equipaggiata, costava circa 299.000 dollari (circa 188.000 euro per unità).