Strizza palpebre all'iPod con nuovo "occhiocomando" giapponese

martedì 4 marzo 2008 11:02
 

TOKYO (Reuters) - Per fermare la musica o riascoltare la tua canzone favorita sull'iPod ormai basta una strizzatina d'occhio, grazie ad un nuovo telecomando giapponese che funziona con il battito della palpebra.

Quando l'utente chiude l'occhio, il movimento della pelle del viso è registrato da sensori attaccati ad un paio di occhiali o alle cuffie, spiega il padre del progetto Kazuhiro Taniguchi, della scuola superiore di ingegneria dell'università di Osaka.

Una volta rilevato il movimento, i sensori infrarossi generano un impulso elettrico che comanda un computer che controlla l'iPod della Apple.

Se chiudi un occhio per un secondo ritorni indietro di un brano, se chiudi l'altro vai avanti e se li chiudi entrambi fai play/pause, secondo quanto dichiarato da Taniguchi a Reuters in un'intervista fatta via email.

Ma cosa succede se l'utente sbatte le palpebre inavvertitamente?

"Non succede niente. Il sistema funziona bene anche mentre si mangia, si corre, si parla o si cammina", ha scritto Taniguchi, spiegando che ci sono differenze sostanziali fra i movimenti volontari e quelli involontari che facciamo normalmente per inumidire l'occhio.

"Il computer è in grado di comprendere la differenza dei diversi segnali", ha aggiunto lo scienziato. "Anche quando le persone intorno a te magari non li capiscono".

 
<p>Il nuovo iPod Nano di Apple presentato a San Francisco, California, il 5 settembre 2007. REUTERS/Robert Galbraith</p>