5 gennaio 2008 / 17:02 / 10 anni fa

Microsoft vanta vendite record di Xbox, in tilt servizio online

<p>Una immagine dello stand della Xbox 360 di Microsoft al Tokyo Game Show del settembre scorso.Issei Kato (JAPAN)</p>

di Scott Hillis

SAN FRANCISCO (Reuters) - Microsoft ha venduto 4,3 milioni di console per videogame Xbox 360 negli ultimi tre mesi del 2007, grazie anche a giochi di successo come "Halo 3" e "Mass Effect", secondo i dati della compagnia pubblicati ieri.

Ma il gigante del software ha detto anche di essere "deluso" per i problemi che hanno afflitto per intere giornate il suo servizio di giochi online e ha offerto agli oltre otto milioni di utenti del network un gioco da scaricare gratis.

In tutto il mondo sono state vendute 17,7 milioni di Xbox 360 da quando la console è comparsa nei negozi alla fine del 2005, ha detto Microsoft. Entro la fine dello scorso settembre le vendite si attestavano a 13,4 milioni di pezzi.

"Le vacanze del 2007 sono state una stagione di successo per l'industria dei videogame", ha detto Microsoft, aggiungendo che Xbox 360 ha conservato il suo vantaggio sui concorrenti in termini di dollari spesi per hardware e software.

Microsoft corre contro il popolarissimo Wii di Nintendo e la PlayStation 3 di Sony per il dominio dell'industria globale dei videogiochi, che si stima abbia prodotto nel 2007 un giro d'affari di circa 40 miliardi di dollari.

Nintendo e Sony non hanno ancora divulgato i dati sulle vendite natalizie delle loro console, ma entro la fine di settembre erano stati venduti in tutto il mondo circa 13,2 milioni di Wiis e 5,6 milioni di PS3.

Microsoft ha puntato sul servizio online di Xbox per portare la sua console in vantaggio sulle avversarie. Il servizio permette agli utenti di scaricare centinaia di giochi, oltre che show televisivi e film a nolo.

Ma i siti e i fori di discussione su Internet dedicati ai giochi si sono riempiti negli ultimi giorni di proteste di utenti frustrati per non essere riusciti ad abbonarsi al servizio o giocare online.

Il general manager di Xbox Live, Marc Whitten, ha detto che i problemi hanno origine nel "massiccio aumento" dei nuovi utenti del servizio sotto le feste, quando tradizionalmente le vendite di hardware e software schizzano in alto.

"Anche se il servizio non è completamente offline, siamo delusi dalla nostra prestazione", ha detto Whitten in un comunicato, aggiungendo che mercoledì si è raggiunto il record per numero di utenti che si sono abbonati simultaneamente.

Il manager ha detto che, come segno di ringraziamento ai clienti, i membri di Xbox Live in tutto il mondo potranno scaricare gratis un gioco dal servizio. I videogame venduti su Xbox Live costano dai cinque ai 20 dollari e Whitten ha detto che i dettagli dell'offerta saranno resi noti nei prossimi giorni.

Prima del picco natalizio, Xbox Live aveva oltre 8 milioni di utenti, molti dei quali pagavano 50 dollari all'anno per il servizio premium, che permetteva loro di giocare online contro altre persone.

La società ha anche detto che "Halo 3", la parte finale del popolare gioco di combattimento da fantascienza, in vendita dalla fine di settembre, ha venduto 8,1 milioni di copie entro il 31 dicembre 2007.

Un altro titolo di Microsoft, il gioco di ruolo fantascientifico "Mass Effect", ha venduto 1,6 milioni di copie dalla sua uscita alla fine di novembre. Questi giochi costano mediamente 60 dollari.

Gli annunci di Microsoft giungono prima del Consumer Electronics Show di Las Vegas del prossimo fine settimana, quando il presidente Bill Gates e altri dirigenti dovrebbero dare lumi sul futuro dei prodotti della società, compreso l'Xbox 360.

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below