WiMax, Asia sosterrà crescita globale secondo esperti settore

mercoledì 19 marzo 2008 16:39
 

BANGKOK (Reuters) - La richiesta di Internet su cellulari nei mercati emergenti asiatici sosterrà la crescita del WiMax, nuova tecnologia wireless ad altissima velocità, secondo quanto hanno detto oggi alcuni funzionari del settore.

L'anno scorso, gli utenti del WiMax nel mondo erano 1,5 milioni, e quest'anno il numero dovrebbe raggiungere i 5 milioni, secondo i dati citati da Sunil Kumar, direttore marketing di Beceem Communications, produttore americano di chip per il mercato della banda larga per cellulari.

"E' un anno importante per il WiMax. Un sacco di cose si stanno muovendo in tutto il mondo", ha detto Kumar a Reuters.

Secondo quanto ha detto ad una conferenza stampa del settore Phil Marshall, vice presidente senior della società di consulenza Yankee Group, si prevede che il numero di utenti del WiMax raggiunga i 36 milioni entro il 2011.

Ci si attende che la tecnologia WiMax -- che permette agli utenti con laptop abilitati o cellulari di scaricare dati, canzoni e film a distanze di decine di chilometri e considerato quindi il "fratello maggiore" del Wi-Fi -- porti nuovi guadagni nel settore telecomunicazioni.

Secondo una nota diffusa dopo la conferenza, si prevede che il numero degli utenti WiMax in Asia raggiungerà gli 11 milioni entro il 2011, cioè il 30% degli utenti globali.

Data la bassa penetrazione di Internet in Asia e il fatto che il WiMax permette a tutti di navigare con piccoli dispositivi, secondo i dirigenti il potenziale di crescita è enorme.