Smartphone, Gartner: in secondo trimestre Rim sale e Nokia cala

lunedì 8 settembre 2008 18:52
 

HELSINKI (Reuters) - E' Rim, la produttrice del Blackberry, la grande vincitrice del secondo trimestre del mercato degli smartphone: nonostante un rallentamento complessivo del settore, la società ha raddoppiato la sua quota rispetto all'anno scorso attestandosi al 17,4%.

A dirlo è la società di ricerca Gartner.

A dominare il settore è ancora la finlandese Nokia, che ha venduto 15,3 milioni di dispositivi che permettono di leggere la posta elettronica e di navigare in rete. La società, che deve affrontare un mercato sempre più concorrenziale, detiene una quota del 47,5%, in calo rispetto al 50,8% dell'anno scorso.

"Rim ha continuato ad ottenere buoni risultati sul livello consumer, incrementando la sua portata sul mercato globale", spiega l'analista di Gartner Roberta Cozza.

Da aprile a giugno sono stati 5,6 milioni gli smartphone che ha venduto, più del doppio rispetto ai 2,5 milioni dell'anno scorso, grazie a nuovi clienti estranei al settore business, quello a cui si rivolge di solito.

"Nella seconda metà dell'anno, la società dovrebbe lanciare degli smartphone con un design nuovo... che sono necessari per fronteggiare la concorrenza sul livello consumer", ha detto.

Secondo Gartner, Nokia, per stare al passo, dovrebbe introdurre un design più vario sui suoi cellulari multimediali.

 
<p>Alcuni Blackberry. REUTERS/Mario Anzuoni/Files (UNITED STATES)</p>