Google vede benefici nell'accordo su pubblicità online con Yahoo

mercoledì 18 giugno 2008 12:18
 

SEUL (Reuters) - Il leader mondiale di servizi web Google pensa che il suo recente accordo sulla pubblicità online con Yahoo porterà dei benefici, mentre Yahoo cercherà di incrementare i suoi profitti.

Lo ha detto oggi un alto dirigente di Google.

Inoltre, secondo il vice presidente di Google Vinton Cerf, i crescenti prezzi dell'energia e la stagnazione economica potrebbero avere un impatto positivo sugli affari in Internet, dal momento che la gente cercherà di abbattere i costi per i carburanti e di migliorare l'efficienza di risorse sempre più scarse.

"La compagnia crede che assistere Yahoo nel suo esperimento porterà dei benefici", ha detto Cerf in una conferenza stampa a margine del Meeting ministeriale Oecd sul futuro della Internet Economy.

"E' tutto qui: un accordo non esclusivo che permette a Yahoo di usare a propria discrezione una parte della nostra capability sulla pubblicità", ha aggiunto.

Gli arcirivali Google e Yahoo - motori rispettivamente al primo e la secondo posto nella ricerca web nel mondo - hanno stretto un accordo di partnership la scorsa settimana, secondo il quale Yahoo consente a Google di immettere nelle sue pagine web pubblicità per il suo motore di ricerca, in un affare che Yahoo ha definito un'opportunità da 800 milioni di dollari di ricavi in un anno.

Yahoo è reduce da mesi di estenuanti trattative con Microsoft, conclusesi con la mancata fusione delle due società che ha spazzato via i piani di Microsoft di fare un grande passo avanti nel settore della pubblicità online.

L'investitore miliardario Carl Icahn - che ha sfidato Yahoo lo scorso maggio tentando di rimpiazzare il cda della compagnia, dopo che questa ha rifiutato l'offerta di Microsoft mandando a monte l'acquisizione - ha detto la scorsa domenica che l'accordo tra Google e Yahoo "potrebbe avere qualche merito" .

Cerf si è dichiarato inoltre ottimista per il settore web nonostante la crisi economica. "In un modo molto particolare, potrebbe avere un impatto positivo su Internet", ha detto. "L'Information Technology può talvolta sostituire i trasporti ... ed usare più efficientemente le scarse risorse, ad esempio incrementando l'uso di video-conferenze o altri tipi di media elettronici per evitare di viaggiare".

 
<p>L'home page di Google riflessa nell'occhio di un internauta. REUTERS/Darren Staples/Files (BRITAIN)</p>