I teenager fanno orecchie da mercante sul rischio sordità da mp3

giovedì 27 marzo 2008 11:43
 

NEW YORK (Reuters) - I teenager sembrano essere consapevoli dei danni che la musica troppo alta può causare all'udito, ma nonostante ciò non vedono motivi per abbassare il volume dei loro iPod, dice un nuovo studio.

Attraverso discussioni in focus-group con studenti di due scuole superiori olandesi, alcuni ricercatori hanno scoperto che in genere gli adolescenti sono consapevoli che volumi eccessivi possono danneggiare l'udito, ma la maggior parte di loro dice di ascoltare la musica al massimo del volume e non ha intenzione di cambiare abitudini.

Molti degli studenti hanno negato i rischi personali - comportamento tipico dell'adolescenza: pur conoscendo i rischi dell'ascolto di musica ad alto volume si credono "Immuni" dalla sordità, secondo quanto hanno scritto i ricercatori sul Journal of Pediatrics.

Considerato tutto questo, il capo dei ricercatori Ineke Vogel ha scritto a Reuters in un'intervista via mail: "Raccomandiamo fortemente ai genitori di informare i figli e di discutere con loro dell'uso dei lettori mp3 e delle potenziali conseguenze irreversibili che può causare a lungo termine sull'udito".

Un'altra cose che i genitori possono è controllare se ci sono "campanelli d'allarme": per esempio se i figli lamentano di sentire fischi nelle orecchie o suoni ovattati, secondo Vogel e il collega Dr. Hein Raat, entrambi dell'University Medical Center Rotterdam.

Dalle discussioni è emerso che molti genitori possono non essere consapevoli dei rischi costituiti dai player mp3. Dei 73 adolescenti adolescenti coinvolti, in pochi sono stati avvisati dai genitori dei possibili danni dell'ascolto a volume troppo elevato.

Secondo la ricerca potrebbe anche essere necessario che i produttori apportino alcune modifiche ai prodotti.

Essi potrebbero, secondo i ricercatori, equipaggiare i lettori di un indicatore che mostra il livello di volume in decibel e di un segnale che si attiva quando viene raggiunta la soglia di pericolo, che è individuata a 90 decibel (dB).

 
<p>Due ragazzine ascoltano musica dal loro lettore MP3 della Mattel a forma di Barbie. REUTERS/Chip East</p>