Sms gratis dal Web, Jaxtr lancia servizio in 38 paesi

mercoledì 16 aprile 2008 13:21
 

AMSTERDAM (Reuters) - Jaxtr, una startup della Silicon Valley che permette agli utenti di aggirare le tariffe telefoniche internazionali degli operatori grazie al Web, ha annunciato oggi che offrirà un servizio di invio gratuito di sms in 38 paesi.

Gli utenti di Jaxtr potranno utilizzare un semplice modulo Web per inviare messaggi di testo a cellulari in ciascuno dei paesi supportati, tra cui ci sono Usa, Brasile, Gran Bretagna, Kenya, Slovenia e Ucraina.

Chi li riceve potrà rispondere direttamente con il suo telefono o cliccare su un link, iscriversi a Jaxtr e inviare una risposta gratuita tramite il Web browser del suo cellulare.

"Stiamo lanciando il servizio... Finora Jaxtr è stato un servizio per soli membri, per intenderci tu non potevi chiamarmi a meno che io non fossi iscritto... con (gli sms) apriremo il servizio a tutti per la prima volta", ha spiegato a Reuters l'AD di Jaxtr Konstantin Guericke.

Guericke ha spiegato che a differenza di Skype, di proprietà di eBay e che fa diretta concorrenza agli operatori di telecomunicazioni perchè i suoi utenti possono aggirare le tradizionali reti telefoniche, Jaxtr è meno "pericoloso" perchè è necessario che tutti gli utenti siano in possesso di un telefono per ricevere chiamate e sms.

Gli sms inviati tramite Jaxtr includeranno una piccola pubblicità, che sarà la fonte di guadagno di Jaxtr.

 
<p>Un ragazzo legge un sms. REUTERS/Will Burgess WB/SH</p>