Anche Windows su portatili low cost "One Laptop Per Child"

venerdì 16 maggio 2008 11:05
 

SEATTLE (Reuters) - Microsoft ha annunciato ieri di aver raggiunto un accordo per equipaggiare con il suo sistema operativo Windows i computer portatili XO della Fondazione One Laptop Per Child.

Microsoft inizialmente non partecipava al progetto avviato dal professore del Massachusetts Institute of Technology Nicholas Negroponte che aveva come obiettivo la creazione di laptop a bassissimo costo per i bambini delle scuole elementari dei paesi in via di sviluppo.

Negli ultimi mesi, le due parti hanno iniziato a sperimentare il pacchetto di software Sugar per i laptop XO sul sistema operativo Windows, impiegato da più del 90% dei computer di tutto il mondo.

Microsoft ha spiegato di avere in programma di avviare versioni prova di Windows sul laptop nei mercati emergenti già da giugno. I clienti potranno scegliere se installare Windows o Linux.

Sugar è stato progettato per funzionare solo con sistema operativo Linux. L'obiettivo finale, secondo quanto ha spiegato Negroponte, sarà di sviluppare versioni del laptop che permetteranno all'utente di scegliere il sistema operativo all'avvio del pc.

 
<p>Scolari nigeriani lavorano sui computer portatili XO del programma della fondazione One Laptop Per Child. Reuters/Afolabi Sotunde (NIGERIA)</p>