Santini sui cellulari, una iniziativa che fa discutere

martedì 4 dicembre 2007 15:29
 

ROMA (Reuters) - Se sei un cattolico in cerca di un santo in paradiso che ti protegga, non avrai più bisogno di tenere un santino nel portafogli: potrai farti mandare l'immagine direttamente sul cellulare.

Una società oggi ha iniziato a erogare il servizio, ma è incorsa nell'opposizione di alcune personalità della Chiesa Cattolica che pensano che l'idea sia commerciale e di pessimo gusto.

"Abbiamo individuato un bisogno e l'abbiamo soddisfatto", ha spiegato a Reuters al telefono Barbara Labate, a cui è venuta l'idea insieme al socio con cui gestisce una società di consulenza milanese che fornisce servizi per i cellulari.

Molti taxi, automobili private e camion hanno un santino sul cruscotto, mentre milioni di italiani lo portano nel portafogli.

"Stiamo semplicemente seguendo i tempi. Questa mossa piacerà sia ai giovani che alle nonne", continua Labate.

La compagnia ha iniziato con un'offerta di 15 santi, ma il catalogo si amplierà. Il servizio di download, effettuato inviando un sms a un numero di telefono, costa tre euro.

Ma se quasi tutti i negozi intorno al Vaticano vendono santini cartacei, non tutti nella Chiesa pensano che quella tra cellulari e santi sia un'accoppiata benedetta dal paradiso.

"E' davvero di cattivo gusto", ha dichiarato al quotidiano La Stampa il vescovo Lucio Soravito De Franceschi, membro della Conferenza Episcopale Italiana. "E' una distorsione del sacro... vendere santini per i cellulari è impressionante".

Ma Labate, siciliana che ben ricorda quando sua madre le dava i santini da tenere in valigia prima delle partenze, respinge le critiche: "Stiamo semplicemente offrendo un servizio ai fedeli. Lo facciamo con tutto il rispetto, la dignità e la professionalità possibili".

Gesù e la Madonna sono già "in vendita" insieme a Padre Pio e Santa Lucia, e nel catalogo iniziale sono presenti anche "possibili futuri santi" come Giovanni Paolo II e Papa Benedetto XVI.

 
<p>Una selezione di immagini religiose per cellulari: Papa Giovanni Paolo II, Santa Lucia e Padre Pio. REUTERS/Santi Protettori/Handout</p>