Cina smentisce voci su plagio da Nasa di fotografia lunare

lunedì 3 dicembre 2007 11:41
 

PECHINO (Reuters) - La Cina ha respinto la voce che gira sul Web secondo cui la sua prima foto della luna scattata da una navicella spaziale sarebbe copiata da una foto dalla Nasa. Lo riferiscono oggi i media locali.

Il paese ha lanciato la sua prima sonda lunare, Chang'e 1, a ottobre, e ha diffuso la settimana scorsa una foto che mostra una porzione di superficie lunare grigia punteggiata di crateri, dicendo che la missione era stata un "completo successo".

Ma alcuni utenti Internet cinesi si sono interrogati sull'originalità della foto dopo averla confrontata con un'immagine della luna del 2005 della Nasa.

"Non c'è assolutamente contraffazione", ha replicato a Beijing News Ouyang Ziyuan, scienziato a capo del progetto della sonda lunare.

Ouyang ha spiegato che le immagini cinese e americana sono simili solo perché ritraggono la stessa area dell'emisfero meridionale della luna.

"Ma un'attenta analisi rivela alcune piccole differenze". Ci sono due crateri nella foto cinese, uno solo in quella americana. "Forse è perchè la risoluzione della foto americana non era abbastanza alta, o perché una nuova cavità potrebbe essere stata generata da un asteroide che ha colpito la luna tra il 2005 e il 2007", ha spiegato Ouyang.

"Capisco i dubbi dei navigatori", ha concluso". Sperano che la sonda cinese sia efficiente, così non vogliono che la foto si dimostri falsa".

 
<p>Un'immagine del lancio del razzo che trasportava la navicella lunare. REUTERS/KYODO Kyodo</p>