Guitar Hero e Warcraft insieme per fusione Vivendi-Activision

lunedì 3 dicembre 2007 11:04
 

PHILADELPHIA/SAN FRANCISCO (Reuters) - Il gruppo francese di media e telecomunicazioni Vivendi ha dichiarato ieri che la sua unità di videogiochi si fonderà con Activision Inc in un accordo da 9,85 miliardi di dollari che unirà nella stessa società i videogiochi "Guitar Hero" e "World of Warcraft".

L'accordo darà a Vivendi una partecipazione del 52% in un nuovo gigante dell'industria, Activision Blizzard, con rendite annue di 3,8 miliardi di dollari, che farà concorrenza a Electronic Arts, il maggior distributore mondiale di giochi.

Activision, che vanta giochi di successo come "Guitar Hero," "Call of Duty" e "Tony Hawk", non aveva prodotti nell'area dei giochi di ruolo online dominata da "World of Warcraft" della Blizzard Entertainment di Vivendi.

"Questo trasforma Activision in una società sul modello di Electronic Arts. Diventa più globale, si espande in Cina, dove non era presente, e nel settore dei giochi online", ha commentato Michael Pachter, analista della Wedbush Morgan Securities.