Pc,domanda mercati emergenti assicurerà crescita settore

giovedì 12 giugno 2008 16:57
 

SAN FRANCISCO (Reuters) - La crescente domanda di computer nei mercati emergenti probabilmente farà aumentare le consegne globali nel 2007, ma il tasso di crescita calerà nei prossimi anni, secondo un nuovo studio diffuso ieri.

Entro la fine del 2008, dovrebbero essere consegnati in tutto il mondo 310 milioni di pc per un ammontare complessivo di 286 miliardi di dollari, con una crescita prevista di più del 15% rispetto al 2007, secondo la società di ricerche di mercato Idc's Worldwide Quarterly Pc Tracker.

Ma la crescita globale nel 2010 tornerà al 9,3%, cioè 472 milioni di pc consegnati ogni anno, per un valore di circa 354 miliardi di dollari nel 2012, secondo lo studio.

La crescita dovrebbe rallentare con la saturazione dei mercati, ma si prevede che rimarrà comunque sostenuta per la sempre maggior diffusione dei pc portatili e per i prezzi in calo.

L'Asia-Pacifico, ad eccezione del Giappone, ha superato gli Usa l'anno scorso diventando il maggior mercato mondiale per i pc. Entro il 2012 la regione, insieme ad altre aree emergenti come America Latina, Europa dell'Est, Africa e Medio Oriente e Canada, costituirà il 59% del volume globale, dal 48% del 2007.

 
<p>Donne alla cerimonia di apertura del 4&deg; Forum arabo degli insegnanti per l'innovazione, a Skhirat, vicino Rabat, il 22 aprile 2008. REUTERS/Rafael Marchante (Marocco)</p>