Falsi su eBay, Tiffany fa ricorso contro sentenza assolutoria

lunedì 11 agosto 2008 17:40
 

NEW YORK (Reuters) - Tiffany, azienda americana che opera nel campo della gioielleria, ha detto oggi di aver fatto ricorso contro una recente sentenza che ha stabilito che non tocca a eBay vigilare per evitare la vendita di gioielli contraffatti sul suo sito.

Il ricorso è stato presentato presso la United States Court of Appeals for the Second Circuit, secondo quanto annuncia una nota di Tiffany.

L'azienda -- diventata famosa in tutto il mondo grazie al libro di Truman Capote "Colazione da Tiffany", da cui è stato tratto l'omonimo film con Audrey Hepburn -- aveva fatto causa a eBay nel 2004, accusando il sito d'aste online di aver permesso la vendita di gioielli con la contraffazione del suo marchio.

Ma a luglio tutte le accuse sono state rigettate: secondo il giudice federale, i responsabili ultimi della protezione dei marchi sono i possessori.

 
<p>Gioielli in esposizione. REUTERS/Arthur Jones Dionio</p>