Amazon si prepara a vendere vino negli Usa, dice esperto

giovedì 11 settembre 2008 11:47
 

SAN FRANCISCO (Reuters) - Amazon.com, il più grande negozio online del mondo, ha intenzione di cominciare a vendere vino all'interno degli Stati Uniti a partire dal mese prossimo, secondo quanto rivelato ieri da una fonte interna all'industria vinicola.

Napa Valley Vintners, associazione che raggruppa 315 produttori di vino della famosa zona californiana, ha già cominciato ad organizzare seminari per le aziende agricole interessate a vendere attraverso Amazon.com.

"E' da un po' che stanno lavorando a questo progetto sul vino. Ora stanno raccogliendo le adesioni delle aziende produttrici", ha detto a Reuters Terry Hall, responsabile della comunicazione dell'associazione di viticoltori.

Un portavoce di Amazon non ha voluto rilasciare commenti sulla vicenda.

Secondo Hall, il gigante della vendita al dettaglio via internet si prepara a vendere vino di produzione statunitense in circa 26 diversi stati dell'Unione. Il portavoce non ha menzionato progetti per distribuire vino al di fuori degli Usa.

Negli ultimi 14 anni, le vendite annuali di "nettare degli dei" sono costantemente crescite negli Stati Uniti e la bevanda è passata dall'essere apprezzata unicamente da un pubblico di nicchia, all'essere una popolare alternativa alla birra anche fra le generazioni più giovani.

"L'ingresso di Amazon in questo settore di vendita al dettaglio è indice del fatto che gli americani stanno diventando dei veri consumatori di vino", ha detto Hall.

 
<p>Un bicchiere di vino. REUTERS/Jean-Paul Pelissier (FRANCE)</p>