Nec lavorerà con Ibm allo sviluppo di chip più piccoli e potenti

giovedì 11 settembre 2008 09:44
 

TOKYO (Reuters) - La giapponese Nec ha detto oggi che, insieme a Ibm e ad altri produttori di semiconduttori, lavorerà allo sviluppo di chip da 32 nanometri.

Ibm e altri produttori come Samsung Electronics, Toshiba e Chartered Semiconductor Manufacturing, stanno collaborando per realizzare chip più piccoli e potenti.

 
<p>Uno stand di Nec in un grande magazzino. REUTERS/Yuriko Nakao (JAPAN)</p>