Smartphone, Italia prima in Europa per tasso di penetrazione

mercoledì 26 maggio 2010 17:13
 

MILANO (Reuters) - L'Italia è il paese europeo con il più alto tasso di penetrazione di telefoni cellulari e di smartphone, che costituiscono in Italia il 28% del mercato mobile.

Lo rivelano i dati di Yankee Group e di Nielsen, presentati oggi durante il lancio di una nuova unità della società di consulenza UM Italia.

La penetrazione degli smartphone in Italia è superiore a quella di Spagna (23%), Usa (17%), Germania (12%), Gran Bretagna (12%) e Francia (11%).

Secondo Nielsen, "prima della fine del 2011 si prevede che la penetrazione degli smartphone sarà addirittura superiore a quella dei telefoni cellulari standard".

La crescita offre secondo UM nuove opportunità tecnologiche e nuovi canali pubblicitari, confermando i dati diffusi ieri da Iab Italia, che ha indicato il "mobile advertising" come segmento del mercato dalle grandi potenzialità nonostante non sia ancora noto all'85% delle aziende. In Italia il volume d'affari del marketing sui nuovi media è di 870 milioni di euro, mentre il "mobile advertising" attrae investimenti per oltre 21 milioni di euro.

-- Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

 
<p>Un utente di uno smartphone NexuOne naviga su Google REUTERS/Robert Galbraith</p>