Samsung e Sony, vertice ma nessun accordo su Lcd

martedì 25 maggio 2010 11:37
 

SEOUL (Reuters) - Sony e Samsung si sono incontrate ieri discutendo in una riunione lo sviluppo ulteriore della cooperazione senza però aumentare le forniture di schermi all'azienda giapponese, com'era stato previsto alla vigilia. Lo ha scritto oggi l'agenzia di stampa sudcoreana Yonhap.

A pochi giorni dall'aver svelato un accordo tv Internet con marchio Sony con Google, l'amministratore delegato di Sony ha incontrato in una riunione a porte chiuse il rivale di Samsung Electronics per possibili alleanze, mentre l'industria di giapponese di elettronica di consumo punta a rendere redditizia la sua attività con aggressivi obbiettivi di vendita.

L'incontro tra l'amministratore delegato di Sony Howard Stringer e quello di Samsung Lee Kun-hee, è il primo da quando questi è tornato alla presidenza del colosso sudcoreano in marzo.

Sony l'ha descritto come una delle tradizionali periodiche discussioni con il suo partner nel campo degli schermi piatti Samsung.

L'incontro era considerato dagli analisti come una mossa da parte di Sony per consolidare in modo preciso forniture per schermi a cristalli liquidi per tv. Le due aziende che hanno in Corea una joint venture negli schermi a cristalli liquidi hanno discusso di quali passi intraprendere per potenziare la loro alleanza. Ma non sono entrate in dettagli su come il potenziare le forniture di schermi.

-- Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

 
<p>Un commesso spolvera un televisore Lcd della Sony in un negozio di elettronica a Tokyo. REUTERS/Toru Hanai</p>