Microsoft potrebbe rivoluzionare settore videogame e mobile

martedì 25 maggio 2010 10:21
 

NEW YORK (Reuters) - Microsoft sta per rivoluzionare la sua dirigenza del comparto videogiochi, cellulari e altri apparecchi di consumo, secondo quanto riportato dal Wall Street Journal, che cita persone vicine alla vicenda.

La società di software potrebbe annunciare i cambiamenti già in settimana, secondo il giornale. Microsoft al momento non ha commentato.

J. Allard, attualmente a capo dell'unità technology, è considerato uno dei maggiori veterani dell'azienda, artefice della nascita della console di videogiochi Xbox e del player di musica Zune. Secondo le indiscrezioni, dovrebbe lasciare il suo incarico a seguito della recente decisione della società di interrompere il progetto di un tablet pc, chiamato Courier, che lo stesso Allard stava supervisionando.

Ma secondo le fonti del Wsj, la riorganizzazione sarà più ampia e riguarderà l'intero comparto, e potrebbe toccare anche il ruolo di Robbie Bach, da 22 anni nell'azienda, a capo del settore intrattenimento e apparecchi tecnologici della società dal 2005.

Il comparto in questione è il quarto per dimensioni in Microsoft, con un ricavo complessivo di 8 miliardi di dollari lo scorso anno fiscale (terminato il 30 giugno).

Il settore sta soffrendo in particolare la concorrenza nell'ambito degli smartphone, dove solo il 10% degli apparecchi venduti nei primi tre mesi di quest'anno negli Usa utilizza il sistema operativo Windows, contro il 21% di Apple, il 28% di Google e il 36% del Research in Motion (BlackBerry).

-- Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

 
<p>Uno smartphone della Motorola con sistema operativo Windows REUTERS/Steve Marcus</p>