Google, Sony e Intel insieme per tv con connessione Web

giovedì 20 maggio 2010 20:39
 

SAN FRANCISCO (Reuters) - Google, Intel e Sony hanno presentato oggi "Google Tv", per cercare di far sposare televisione e Web e lanciarsi nel mercato della pubblicità televisiva, che vale 70 miliardi di dollari.

La mossa, largamente attesa, è l'ultimo tentativo di portare Internet nei salotti, progetto che ha allettato tutti i big del settore tecnologico e dell'elettronica di consumo, da Apple a Microsoft.

Per Google, quello televisivo è un mercato attrattivo in cui espandere il business della pubblicità su Web, che rappresenta il fulcro dei suoi utili, che nel 2009 sono stati di 23,7 miliardi di dollari.

Il principale obiettivo del colosso di Mountain View era di integrare un riquadro di ricerca simile a quelli dei browser nei dispositivi tv, che quindi potranno ricercare video e altre informazioni e navigare sul Web.

Sony produrrà gli schermi, mentre Intel fornirà i suoi processori Atom.

"I video andrebbero visti sugli schermi più grandi e nitidi della casa. Quindi in tv", ha commentato Rishi Chandra, senior product manager di Google. Sony commercializzerà il nuovo prodotto come "Sony Internet tv".

Google ha annunciato il lancio della Tv per l'autunno negli Usa e per il prossimo anno nei mercati internazionali

-- Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

 
<p>L'AD di Google Eric Schmidt presenta Google TV a San Francisco. REUTERS/Robert Galbraith (UNITED STATES - Tags: MEDIA PROFILE SCI TECH)</p>