Nuova rete Tlc,Catricalà:serve ok Antitrust a governance società

martedì 18 maggio 2010 13:12
 

ROMA (Reuters) - Le regole di governance della società che dovrà costruire la nuova rete a banda larga dovranno essere approvate dall'Antitrust per evitare forme di concertazione tra Telecom Italia e gli altri operatori di telecomunicazioni.

Lo ha detto il Garante per la Concorrenza Antonio Catricalà parlando con i cronisti a margine di un convegno.

"Vedo la società con tre componenti: 30% Telecom; 30% in mano pubblica e 30% gli altri operatori", ha prima detto Catricalà.

"Gli altri operatori possono anche non esserci ma se vogliono entrare la governance della società deve essere asseverata dall'Antitrust. Ci deve essere il parere favorevole dell'Antitrust per evitare forme di concertazione", ha aggiunto il Garante.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia