Htc accusa Apple violazione brevetti gestione energia, directory

giovedì 13 maggio 2010 10:20
 

NEW YORK/SAN FRANCISCO (Reuters) - I cinque brevetti che Htc sostiene che Apple abbia violato -- motivo per cui ieri ha chiesto alla International Trade Commission americana di bloccare la vendita di iPhone, iPad e iPod negli Stati Uniti -- riguardano hardware per le directory dei cellulari e tecnologia software e per il risparmio energetico nei dispositivi portatili.

Lo si legge nella denuncia depositata presso la commissione e letta da Reuters.

In particolare, nella denuncia datata 12 maggio, Htc sostiene che la casa di Cupertino abbia violato brevetti relativi ad una tecnologia che permette ai dispositivi come l'iPhone di gestire l'energia e le directory dei cellulari, e relativi ad una tecnologia che permette all'iPad di immagazzinare dati anche in modalità "sleep".

"Abbiamo intrapreso l'azione contro Apple per proteggere la nostra proprietà intellettuale, i nostri partner industriali e, soprattutto, i clienti che usano cellulari Htc", ha spiegato ieri Jason Mackenzie, vicepresidente di Htc per il Nord America.

L'azione era largamente attesa dopo che Apple, a marzo, ha fatto causa ad Htc per violazione di 20 brevetti.

La mossa di Apple contro la compagnia taiwanese fu considerata un attacco indiretto a Google: Htc infatti produce smartphone che funzionano con Android, software della compagnia di Mountain View, che ha guadagnato terreno sul popolare iPhone di Apple.

-- Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

 
<p>Il logo di Htc. REUTERS/Pichi Chuang (TAIWAN)</p>