Mediaset, Confalonieri: Sky contro concorrenza su digitale

martedì 4 maggio 2010 10:57
 

MILANO (Reuters) - Sky Italia, l'emittente controllata dalla News Corporation di Rupert Murdoch, sta chiedendo troppo, opponendosi alla concorrenza, quando dice di voler anticipare l'ingresso nel digitale terrestre entro il 2011.

E' l'opinione di Fedele Confalonieri, presidente Mediaset, al momento in una posizione dominante nel mercato italiano del digitale.

"Quelli di Sky fanno il loro mestiere, cercano di opporsi alla concorrenza, vogliono un po' di cose che sono al di là di quello che è giusto", ha spiegato Confalonieri a margine della quinta conferenza nazionale sul digitale terrestre.

News Corp si è vista vietare nel 2003 la possibilità di operare al di fuori del mercato satellitare per questioni antitrust fino alla fine del 2011.

Sky Italia ha però chiesto all'Ue di rimuovere il divieto alla luce dell'evoluzione del mercato. Mediaset e Rai, che dominano il mercato della tv generalista in chiaro, si sono opposte alla richiesta di Sky con l'appoggio del governo.

Inoltre, ha ricordato ancora Confalonieri, "la piattaforma digitale terrestre è aperta a tutti. Loro [Sky] vorrebbero entrare da questa parte ma è chiaro che poi ci devono essere i regolatori che devono fare i vigili".

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

 
<p>Fedele Confalonieri, presidente Mediaset, in foto d'archivio. REUTERS/Tony Gentile</p>