Microchip, Sia: vendite globali a marzo +4,6% da febbraio

lunedì 3 maggio 2010 16:50
 

(Reuters) - Le vendite globali di semiconduttori sono cresciute del 4,6% a marzo rispetto a febbraio, toccando il valore complessivo di 23,1 miliardi di dollari, sostenute dalla forte domanda proveniente dal mercato informatico e da quello delle comunicazioni.

Lo ha annunciato oggi la Semiconductor Industry Association (Sia), ribadendo il suo cauto ottimismo circa la crescita a doppia cifra delle vendite nel 2010.

L'associazione di categoria ha spiegato che si prevede che le vendite di pc crescano tra il 15% e il 19%, mentre quelle dei dispositivi portatili dell'8-9%. Dal mercato informatico e da quello delle comunicazioni arriva più del 60% della domanda complessiva di microchip.

Nel primo trimestre le vendite hanno toccato il valore di 69,2 miliardi, a fronte dei 43,7 miliardi del primo trimestre del 2009, che ha segnato il record negativo dall'inizio della recessione.

Tra i maggiori produttori di chip ci sono Intel, Advanced Micro Devices, Asml, Texas Instruments, National Semiconductor, Qualcomm, Broadcom, Nvidia, Taiwan Semiconductor Manufacturing, Samsung Electronics e Hynix Semiconductor.

Molte di queste compagnie hanno registrato buoni risultati trimestrali.

-- Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

 
<p>Foto d'archivio di un microchip. REUTERS/Nicky Loh (TAIWAN BUSINESS SCI TECH)</p>