Cellulari, Rim tra i primi cinque principali produttori

venerdì 30 aprile 2010 15:41
 

di Tarmo Virki

HELSINKI (Reuters) - L'azienda produttrice del Blackberry, Research in Motion, è rientrata per la prima volta nel periodo compreso tra gennaio e marzo nel novero dei cinque principali produttori di cellulari al mondo, aiutata anche da una crescita globale del mercato degli smartphone pari al 50% nell'ultimo anno.

Negli ultimi cinque anni, il mercato globale dei cellulari è stato dominato da Nokia, Samsung, LG Electronics, Motorola e Sony Ericsson.

Nonostante la rapida crescita della domanda, nei passati due anni Sony Ericsson e Motorola hanno perso quote di mercato.

Secondo la società di ricerca Strategy Analitics, il mercato degli smartphone è aumentato del 50% nel primo trimestre del 2010 rispetto allo stesso periodo del 2009, raggiungendo i 54 milioni di dispositivi venduti. Apple e Nokia sono i leader di mercato.

Secondo le stime di Strategy Analytics e di International Data Corportarion (Idc), Research in Motion ha venduto 10,6 milioni di telefoni nel primo trimestre 2010, superando di 100 mila unità Sony Ericsson.

"L'ingresso di Rim nei top cinque sottolinea la crescita sostenuta degli smartphone, che sta guidando la ripresa del mercato globale di cellulari", ha detto Kevin Restivo, ricercatore di Idc.

Motorola, che solo sei anni fa era il secondo player di mercato, ha venduto 8,5 milioni di cellulari nel trimestre, superata da Apple con 8,75 di iPhone venduti.

Nel primo trimestre del 2010, Nokia ha invece venduto 107,8 milioni di telefoni mentre Samsung e Lg rispettivamente 64,3 e 27,1 milioni.

-- Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

 
<p>BlackBerry in foto d'archivio.REUTERS/Danny Moloshok</p>