It, sondaggio: attesa timida ripresa in spesa aziende Europa,Usa

venerdì 16 aprile 2010 17:25
 

LONDRA (Reuters) - Nei prossimi dodici mesi è attesa una timida ripresa nel settore della spesa delle aziende in information technology, dopo la riduzione dei budget un anno fa a causa della crisi globale.

E' quanto emerge da un sondaggio Ubs pubblicato oggi.

I responsabili aziendali dei sistemi informativi (Cio) in Europa e Stati Uniti segnalano che i budget per l'It saliranno dello 0,5% su anno nei prossimi dodici mesi, rispetto al calo del 5,1% di un anno fa.

Ubs ha detto di aspettarsi un graduale ritorno alla spesa in pc, e data la costante attenzione ai costi manageriali, il prezzo è il principale criterio dei Cio per la scelta di un venditore.

Hewlett-Packard è il marchio preferito, con il 20% dei Cio che si aspettano di spendere maggiormente con questa azienda nei prossimi dodici mesi, seguita da Ibm (17%) e Dell (15%).

Dal sondaggio emerge che la spesa per lo stoccaggio e la virtualizzazione su server resta una priorità di spesa rispetto a nuovi pc, e per quanto riguarda le reti, i Cio ritengono che Cisco Systems mantenga la quota di mercato contro competitor emergenti come Hp e Ibm.

Microsoft, Oracle e VMware si sono dimostrate in grado di ottenere di più dai Cio per il 2010. Circa il 26% dei venditori si aspetta di spendere di più con Microsoft nei prossimi dodici mesi, grazie al crescente interesse per il sistema operativo Windows 7.

Ubs ha sentito 100 società, di cui 60 negli Stati Uniti, 14 in Gran Bretagna, 13 in Francia e 13 in Germania.

-- Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

 
<p>Un uomo con un cellulare in mano REUTERS/Jorge Silva</p>