Pc, impennata nelle vendite nel primo trimestre

giovedì 15 aprile 2010 18:39
 

di Gabriel Madway

SAN FRANCISCO (Reuters) - Le spedizioni globali di personal computer sono fortemente incrementate nel primo trimestre del 2010, mentre i mercati finalmente stanno tornando a spendere sugli apparecchi tecnologici.

Secondo la società di analisi Idc, le spedizioni di pc sono aumentate del 24,2% tra gennaio e marzo, raggiungendo le 79,1 milioni di unità. La stima non si discosta dalle analisi Gartner, che vede un miglioramento del 27,4%.

La crescita, in gran parte dovuta alle richieste di prodotti per uso commerciale, è apparsa particolarmente rilevante, dopo il momento di forte depressione vissuto dal settore per tutto il 2009 in seguito alla crisi.

"Questi risultati dimostrano che il mercato professionale dei pc si sta lentamente riprendendo, spinto dalla sostituzione (dei vecchi esemplari) nei mercati maturi", ha detto l'analista della Gartner Mikako Kitagawa. "Un domanda per rimpiazzo guidata da Windows 7, che diventerà anche più evidente tra la seconda metà dell'anno e gli inizi del 2011".

Tra i produttori, la classifica mondiale è guidata dalla Hewlett-Packard, detentrice di quasi il 20% del mercato, seguita dalla Acer, in forte crescita con il 13,6, e dalla Dell con il 13,3%. Ottima la crescita del gruppo Lenovo, balzato al quarto posto davanti alla Toshiba.

La Apple, in crescita, non figura tra i primi cinque al mondo, ma è quinta nel mercato interno degli Stati Uniti.

-- Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

 
<p>Hanover, un uomo pulisce una tastiera ad uno stand REUTERS/Fabrizio Bensch</p>