Coldiretti: il 60% dei bambini preferisce la zappa al joystick

mercoledì 14 aprile 2010 16:17
 

MILANO (Reuters) - Il 60% dei ragazzi che ha lavorato in un'orto preferisce seminare e zappare piuttosto che giocare con i videogiochi. E' quanto stima Coldiretti in una nota, dopo aver fatto "lavorare" e divertire in un'azienda agricola 400 bambini delle scuole elementari e medie di Milano.

L'iniziativa dell'associazione agricola, che permette ai ragazzi di lavorare nei campi ma anche di seguire lezioni teoriche sulla frutta e sulla verdura, avrà luogo anche in altre città italiane nell'intento di avvicinare i più giovani alle gioie dell'agricoltura.

L'azione di sensibilizzazione si inserisce in un clima di crescente interesse nei confronti dell'orto, visto come momento importante per l'educazione e la convivialità dei bambini. La first lady Usa Michelle Obama, ad esempio, ha allestito alla Casa Bianca un orto per lavorare con le figlie.

Secondo la nota diffusa oggi dalla Coldiretti, quasi quattro italiani su dieci lavorano la terra, per far crescere fiori nei giardini e sulle terrazze ma anche per mangiare la frutta e la verdura coltivata con le proprie mani.

-- Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

 
<p>Ragazza di Boston lavora nell'orto, foto d'archivio. REUTERS/Brian Snyder</p>