Il creatore del linguaggio Java lascia la Oracle

lunedì 12 aprile 2010 19:59
 

BOSTON (Reuters) - James Gosling, creatore del linguaggio di programmazione Java e uno dei più importanti dipendenti della Oracle, recentemente divenuta di proprietà della Sun Microsystems, ha dato le dimissioni.

Gosling ha annunciato la partenza nel suo blog venerdì, preferendo non spiegarne le ragioni.

"Sul perché andar via, è difficile rispondere. Quasi ogni cosa che potrei dire, se vera e completa, farebbe più male che bene", ha commentato.

Non è chiaro se il suo addio possa avere qualche impatto sugli sviluppi futuri del Java, uno dei linguaggi più usati al mondo.

L'amministratore delegato della società, Larry Ellison, ha detto di voler aumentare ulteriormente gli investimenti, ritenendo il Java uno dei punti di forza della società.

-- Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia