I computer lenti ti stressano? Forse è sindrome da clessidra

venerdì 9 aprile 2010 17:50
 

NEW YORK (Reuters) - Stressati dall'aspettare che il pc carichi informazioni o scarichi foto, musica e video? Potreste soffrire della sindrome da clessidra.

Secondo un sondaggio commissionato da Intel su circa 2 mila persone, il 66% degli utenti di computer si dice almeno "piuttosto stressato" dalle tecnologie poco reattive, mentre il 23% si dichiara molto o estremamente stressato.

Agnes Kwan, dell'Intel, ha spiegato che la sindrome da clessidra è una definizione che raggruppa le frustrazioni degli utenti di fronte alla piccola clessidra che ruota incessantemente mentre si aspetta che un sito si apra o un programma si carichi.

"Nei casi estremi, il 4% degli utenti ha detto di dover aspettare il loro pc da una fino a tre ore. Durante quell'attesa può accrescersi in loro lo stress se hanno un tempo limitato per quello che devono fare".

Recentemente, Twitter, Facebook e i vari siti di foto e video hanno spinto gli utenti a usare il pc per funzioni sempre più impegnative di pochi anni fa, anche se a volte i computer sono gli stessi. Risultato: la media degli utenti aspetta il proprio pc 13 minuti al giorno, per un totale di tre giorni l'anno e di una certa frustrazione accumulata.

-- Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

 
<p>Una donna al pc. REUTERS/Catherine Benson CRB</p>