Toshiba produrrà chip flash a meno di 25 nanometri,scrive Nikkei

venerdì 2 aprile 2010 11:12
 

TOKYO (Reuters) - Toshiba investirà quest'anno 15 miliardi di yen (160 milioni di dollari) nella costruzione di una linea di produzione sperimentale per chip flash avanzati.

Lo scrive il quotidiano economico nipponico Nikkei, spiegando che la compagnia giapponese -- seconda produttrice mondiale di chip flash Nand dopo Samsung Electronics -- ha già ordinato ad Asml l'attrezzatura necessaria per produrre microchip con tecnologia a meno di 25 nanometri.

Toshiba attualmente produce chip flash Nand a 32 e 43 nanometri. Un nanometro è un miliardesimo di metro.

A differenza dei chip Dram impiegati nei personal computer, i Nand sono in grado di ricordare i dati anche dopo che la corrente viene staccata. Sono perciò dispositivi di memoria ideali per le apparecchiature elettroniche portatili, come cellulari e fotocamere digitali.

Toshiba, scrive il Nikkei, pensa di iniziare a breve la produzione di chip Nand a più di 25 nanometri, mentre per quelli a meno di 25 bisognerà aspettare il 2012.

Una portavoce di Toshiba ha spiegato che la compagnia vuole iniziare la produzione commerciale di chip flash Nand a 20-29 nanometri nella seconda metà del 2010, ma non ha ancora deciso se con tecnologia minore o maggiore di 25 nanometri.

-- Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

 
<p>La sede di Toshiba a Tokyo. REUTERS/Toru Hanai (JAPAN - Tags: BUSINESS)</p>