Cina, chiuso sito circolo stampa estera dopo attacchi hacker

venerdì 2 aprile 2010 09:51
 

PECHINO (Reuters) - Il Circolo della Stampa Estera in Cina ha annunciato oggi di aver chiuso il suo sito Web dopo una serie di attacchi informatici, appena qualche giorno dopo la scoperta di attacchi simili agli account di posta elettronica su Yahoo di alcuni giornalisti stranieri che lavorano nel Paese asiatico.

"Non sappiamo chi ci sia dietro gli attacchi, né quale sia la motivazione", spiega la direzione del circolo in una nota inviata via mail, dicendo di aver deciso la chiusura temporanea del sito dopo due giorni di attacchi "persistenti".

Il circolo ha ricollegato gli attacchi ad indirizzi IP cinesi e americani, ma ha spiegato che gli hacker avrebbero potuto prendere il controllo di quei pc da altri Paesi.

L'episodio è solo l'ultimo di una serie di incidenti del genere, che hanno fatto emergere la vulnerabilità informatica delle persone o delle organizzazioni il cui lavoro potrebbe non essere gradito in Cina.

-- Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

 
<p>L'invio di dati con un computer CARS-ELECTRIC/ REUTERS/Tim Shaffer</p>