Videogame, Microsoft fa causa a società britannica

venerdì 2 aprile 2010 09:19
 

SEATTLE (Reuters) - Microsoft ha fatto causa a Datel Design and Development, produttore britannico di accessori per videogame, accusandolo aver copiato illegalmente i controller della sua console di gioco.

Microsoft, che produce l'Xbox, sostiene che i controller wireless "TurboFire" e "WildFire" di Datel -- che somigliano a quelli della sua console e vengono venduti a 50 dollari sul Web -- violino i suoi brevetti.

La compagnia di Redmond chiede un risarcimento danni, il pagamento delle royalties o dei guadagni che Datel ha avuto dalla vendita e il divieto di produzione dei controller.

Non è stato al momento possibile ottenere un commento dall'unità americana di Datel, anch'essa chiamata in causa da Microsoft.

-- Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

 
<p>Il controller dell'Xbox di Microsoft. REUTERS/Vivek Prakash (SINGAPORE SOCIETY BUSINESS SCI TECH)</p>