Apple potrebbe stare sviluppando un iPhone per Verizon -Wsj

martedì 30 marzo 2010 11:15
 

SAN FRANCISCO (Reuters) - Apple potrebbe stare lavorando a un nuovo modello di iPhone per Verizon Wireless, leader della telefonia mobile negli Stati Uniti.

Lo scrive il Wall Street Journal nell'edizione di lunedì, citando persone vicine alla vicenda.

A quanto pare Apple starebbe sviluppando un iPhone compatibile con il protocollo Cdma e quindi in grado di usufruire della rete Verizon.

Una portavoce di Apple ha rifiutato di commentare le voci. Anche la Verizon Wireless, un'impresa del gruppo Verizon e Vodafone PLc, non ha espresso commenti sulla vicenda.

Un portavoce dell'AT&T si è limitato a dire: "Noi abbiamo una grande relazione con la Apple e non commentiamo sulle specifiche di questa relazione", aggiungendo come detto in passato che l'iPhone "sarà un importante vettore per noi ancora per diverso tempo".

Apple ha lanciato una nuova versione di iPhone ogni estate negli ultimi tre anni, e si presume farà lo stesso quest'anno, anche se la versione compatibile con il Cdma dovrebbe arrivare più tardi secondo il giornale.

Pegarton, una controllata del produttore di netbook taiwanese Asustek, ha ricevuto ordinativi per produrre iPhone compatibili con lo standard Cdma. I modelli saranno distribuiti dal prossimo anno, ha aggiunto la fonte vicina a Pegatron, senza confermare se i prodotti saranno per la rete di Verizon.

L'analista di Broadpoint Amtech Brian Marshall ha commentato che è "solo una questione di tempo" prima che l'iPhone prenda accordi con Verizon, che può vantare a suo dire una migliore copertura di rete, oltre ad avere circa sei milioni di utenti wirless in più. Marshall prevede che l'iPhone Verizon sarà lanciato nei primi mesi del 2011.

Da tempo vi sono speculazioni sulla possibilità di un accordo Apple con Verizon, dopo che AT&T è stato l'unico carrier con cui era stato venduto l'iPhone negli Usa dal suo debutto nel 2007, e diversi utenti hanno lamentato la scarsa qualità della sua copertura di rete.

"AT&T sapeva da tempo che prima o poi il suo rapporto di esclusiva con Apple sarebbe cambiato un giorno. Sin dall'inizio di questo rapporto, AT&T ha messo in conto questo cambiamento nei suoi programmi di business e sviluppo tecnologico", ha dichiarato una persona vicina alla società di telecomunicazioni Usa.

-- Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

 
<p>iPhone in foto d'archivio. REUTERS/Robert Galbraith</p>