At&T punta a grossi affari con gadget wireless come collari cani

giovedì 25 marzo 2010 10:17
 

LAS VEGAS (Reuters) - Con la maggior parte degli americani che già sono dotati di cellulare, At&T Inc ora vuole puntare ai loro cani.

Un collare per cani wireless che finirà quest'anno sul mercato non è che una di una serie di gadget tecnologici che la compagnia telefonica spera cattureranno i consumatori americani.

Il collare può inviare messaggi di testo o email al proprietario di un animale domestico quando questo esce da una certa zona, oppure consentire un monitoraggio costante della posizione dell'animale.

Gli altri gadget comprendono una scatolina per le pillole che usa una connessione wireless per ricordare alle persone quando devono prendere le medicine, lettori digitali, un congegno che monitora i prodotti inviati per le società di spedizione, sistemi di intrattenimento per chi al volante.

quando tutti questi apparecchi saranno connessi ad altri o a Internet, lo faranno usando la rete At&T, cosa che significa maggiori profitti per la società. Che si aspetta di ricavarne un miliardo di dollari in circa cinque anni.

Dopo aver parlato per oltre un anno dei collari wireless, la seconda compagnia Usa di telefonini ha detto che è ormai pronta a ricollegare i proprietari con i loro animali domestici smarriti.

Tuttavia il collare, sviluppato da una società di Berkeley, California, Apisphere, potrebbe finire in un mercato molto più ampio: una persona ha chiesto per esempio se potrebbe servire anche per tenere sotto controllo i teenager.

"Mia moglie mi ha scritto un messaggio dicendo che ne vuole uno per me", ha detto un dirigente che ha chiesto di non essere citato.

-- Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

 
<p>Labrador con un cellulare al collar, foto d'archivio. REUTERS/Eriko Sugita</p>