Opera chiede ad Apple ok per proprio browser su iPhone

martedì 23 marzo 2010 17:35
 

HELSINKI (Reuters) - Opera Software ha annunciato che chiederà a Apple di poter distribuire la versione mobile del proprio browser su iPhone, nel tentativo di penetrare in un nuovo e potenzialmente lucroso mercato oggi controllato da Apple.

Per gli analisti, Apple -- il cui application store è il solo modo per distribuire software per gli utenti iPhone -- potrebbe cercare di bloccare Opera, per mantenere il controllo sulle funzioni del browser Internet, uno dei motivi chiave del successo dell'iPhone.

Opera dice di non veder alcuna ragione per la quale il suo Mini, il browser più usato al mondo sui cellulari, debba essere respinto.

Opera ha presentato il browser - che sarebbe sei volte più veloce nel download rispetto a quello di Apple, riuscendo a tagliare al tempo stesso il traffico di dati del 90% - a febbraio in occasione del Mobile World Congress di Barcellona.

La quantità massiccia di dati provenienti dagli iPhone ha causato problemi alle reti di molti operatori.

-- Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

 
<p>iPhone in foto d'archivio. REUTERS/Steve Marcus</p>