Facebook, a utenti false email con virus per rubare password

giovedì 18 marzo 2010 09:54
 

BOSTON (Reuters) - Degli hacker hanno inondato la Rete di spam contenenti un virus che colpisce i 400 milioni di utenti di Facebook, nel tentativo di rubare password bancarie e raccogliere informazioni sensibili.

Le email dicono ai destinatari che le password sui loro account Facebook sono state resettate, spingendoli a cliccare su un allegato per ottenere nuove credenziali per il login, come riferisce il produttore di software antivirus McAfee.

Se l'allegato viene aperto, scarica diversi tipi di software incluso un programma che ruba le password, spiega McAfee.

Da tempo gli hacker prendono di mira gli utenti di Facebook, inviando loro falsi messaggi attraverso il sistema email interno della società di social networking. Con questo nuovo attacco, stanno utilizzando la comune posta elettronica per diffondere virus.

Un portavoce di Facebook ha detto che la società non può commentare nello specifico, ma ha segnalato di aver messo in guardia ieri sul sito i propri utenti dalla falsa email e di aver chiesto loro di cancellarla e di avvertire gli amici.

-- Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

 
<p>Un'utente americana di Facebook, Alyssa Ravasio, mostra la propria pagina sul sito di social networking mentre &egrave; nella sua scuola di Los Angeles. La foto &egrave; del 27 gennaio. REUTERS/Phil McCarten</p>