Intel, il titolo s'impenna su voci di forti vendite

mercoledì 17 marzo 2010 10:38
 

SAN FRANCISCO (Reuters) - Le azioni di Intel Corp sono salite ieri del 4% al record da un anno a questa parte sulla scia di previsioni che forti vendite in Asia ed un rimbalzo nelle spese da parte delle aziende contribuiranno a far superare alla società produttrice di chip le attuali previsioni di vendita nel trimestre.

La dinamica ha beneficiato i titoli di altri produttori di semiconduttori come Advanced Micro Devices Inc e Nvidia Corp salite entrambi più del 3% , mentre i titoli delle aziende tecnologiche di Taiwan, Giappone e Corea del Sud hanno seguito il trend positivo nelle contrattazioni odierne.

In gennaio, Intel aveva indicato previsioni per il trimestre superiori alle aspettative di Wall Street dopo che la domanda di personal computers dalle aziende aveva registrato un incremento dopo anni di bilanci all'osso e risparmi.

Ora, dicono gli analisti, ci sono voci sul mercato secondo le quali l'azienda potrebbe preannunciare presto forti risultati.

Il portavoce di Intel Chuck Mulloy non ha voluto commentare ma ha detto che la società è in un periodo tranquillo in vista degli annunci sui profitti del primo trimestre, previsti per il 13 aprile.

Gli analisti indicano anche il Capodanno cinese a febbraio, stagione di forti vendite in Cina, come motivo per forti vendite, specialmente di computer, nella terza economia del mondo.

-- Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

 
<p>Logo Intel in foto d'archivio. REUTERS/Francois Lenoir</p>