I partner di Google chiedono chiarezza sui suoi piani in Cina

mercoledì 17 marzo 2010 08:16
 

PECHINO (Reuters) - Le aziende cinesi che vendono spazi pubblicitari sulle pagine di ricerca di Google hanno richiesto chiarezza sui progetti della società in Cina, mettendo in guardia sul fatto che potrebbero chiedere un risarcimento nel caso chiudesse il suo portale cinese.

L'avvertimento da parte delle società di vendita di pubblicità online arriva fra segnali in base a cui Google potrebbe presto decidere di chiudere Google.cn, più di due mesi dopo la denuncia di esser stato vittima di sofisticati attacchi informatici dall'interno della Cina e le dichiarazioni di non avere più la volontà di offrire un motore di ricerca censurato.

-- Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

 
<p>Il logo di Google, alla sede di Pechino. REUTERS/Jason Lee</p>