Anche Facebook apre sede in India per ridurre costi

lunedì 15 marzo 2010 11:30
 

MUMBAI (Reuters) - Il popolare sito di social-networking Facebook aprirà un ufficio in India, andando ad aggiungersi così a una lunga lista di aziende internazionali in cerca di una forza lavoro qualificata per servizi di supporto a costi relativamente bassi.

La sede di Hyderabad, nel sud dell'India, fornirà sostegno a utenti, inserzionisti e programmatori sia in India che nel resto del mondo, ha detto la società in un comunicato diffuso oggi.

Hyderabad ospita già altre aziende straniere, come Google e Microsoft, i cui dipendenti indiani, che si occupano indifferentemente di programmazione o servizi ai clienti, guadagnano salari più bassi che in nazioni sviluppate come gli Stati Uniti.

Facebook è divenuto uno degli indirizzi più popolari web, sfidando giganti come Yahoo e Google, e oggi conta oltre 400 milioni di utenti, oltre a disporre di ampi investimenti da parte di Microsoft e della società russa Digital Sky Technologies.

L'India registra oltre 8 milioni di utenti Facebook, ha scritto sul blog di Facebook il direttore delle operazioni online globali Don Faul.

Il 70% degli utenti Facebook si trovano al di fuori dei confini Usa e utilizzano il social network in oltre 70 lingue diverse, ha detto Faul.

La sede di Facebook a Hyderabad darà manforte al lavoro di Palo Alto, in California (Usa), e a Dublino, oltre a quella più recente di Austin, in Texas (Usa).

"Disponendo di centri di supporto multipli in una varietà di zone temporali, potremo fornire migliore sostegno multilinguistico e secondi orari diversi", ha detto Faul.

-- Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

 
<p>Ragazza mostra suo profilo su Facebook, foto d'archivio. REUTERS/Phil McCarten</p>