Vimicro: vendite globali pc cresceranno del 10% nel 2010

mercoledì 10 marzo 2010 12:49
 

PECHINO (Reuters) - Vimicro International, produttore cinese di chip che rifornisce i migliori marchi di pc al mondo, si aspetta che le vendite di personal computer crescano del 10% quest'anno, grazie alla ripresa economica che favorirà la domanda.

Nonostante la recessione del 2009, la vendite di pc sono andate meglio del previsto lo scorso anno, chiudendo a quota 302,3 milioni di unità vendute, in crescita dell'1% rispetto alle 299,2 milioni di unità del 2008, riporta iSuppli.

Il 10% di crescita previsto da Vimicro è anche moderato rispetto a quello di altre aziende. Gartner, per esempio, ritiene che le vendite di pc aumenteranno del 12,6% nel 2010, mentre il gigante coreano dell'elettronica Samsung Electronics ha addirittura previsto una crescita del 15%.

Vimicro, che produce chip audio e video, è ottimista anche sui suoi dati finanziari di quest'anno, dopo essere stata in rosso dal 2008. Lo ha detto a Reuters il capo John Deng: "Da quando la Cina ha diffuso le licenze di terza generazione lo scorso anno, molte applicazioni multimediali sono state utilizzate sui cellulari, offrendo a noi più spazio di crescita".

L'azienda con sede a Pechino ha fornito chip ai cinque principali produttori di computer al mondo -- Hewlett-Packard, Acer, Dell, Lenovo e Asustek -- ha detto Deng a margine della sessione annuale del parlamento cinese.

-- Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

 
<p>Chip in foto d'archivio. REUTERS/Lee Jae-Won</p>