Facebook,sondaggio: accettare come amico il capo? Meglio evitare

giovedì 25 febbraio 2010 18:14
 

NEW YORK (Reuters) - Timore diffuso tra gli utenti di Facebook e di altri social network per la gestione di una richiesta d'amicizia dal boss o da un dipendente.

Un sondaggio diffuso oggi ha indicato che il 56% degli americani sostiene che avere come "amico" il capo sia una scelta incosciente mentre il 62% considera sbagliato essere "amico" di un dipendente.

Tuttavia, il 76% delle persone interpellate considera accettabile essere "amico" di un collega, si legge nel sondaggio effettuato su 1.000 persone dal Liberty Mutual's Responsibility Project.

"Quando i ruoli cambiano cosa si deve fare? Togli l'amicizia se diventi il loro capo o se loro diventano il tuo?", dice la ricercatrice Kelly Holland.

Quando si è al lavoro, per il 73% dei rispondenti aggiornare lo status su Facebook non è appropriato, l'82% risponde che non si dovrebbero caricare foto, il 72% pensa che sia sbagliato scambiarsi i messaggi di Twitter mentre per il 79% non è corretto guardare i video online.

D'altra parte, la maggioranza (il 66%) considera corretto controllare la posta elettronica in orari d'ufficio.

"Quando le persone si concentrano sulla responsabilità, sanno cosa sia giudizioso e cosa non lo sia. Ma quando si tratta della pratica, la storia è sostanzialmente diversa", dice Holland.

Gli americani si dividono invece sul fatto che sia corretto o meno, per un'azienda in cerca di nuovo personale, controllare i profili dei candidati. Il 52% pensa sia appropriato mentre il 48% lo considera un atteggiamento inaccettabile.

I social network possono anche portare a prendere decisioni difficili quando si parla di famiglia e relazioni. Il 60% del campione pensa che sia "completamente accettabile" togliere l'amicizia al termine di una storia d'amore.

"L'arena dei social network è incredibilmente complessa in termini di responsabilità", dice Holland sottolineando la complessità delle relazioni sul web.

-- Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

 
<p>Pagina di Facebook in foto d'archivio. REUTERS/Jonathan Ernst</p>