Chip, iSuppli: vendite Dram viste a +40% nel 2010

venerdì 19 febbraio 2010 10:46
 

HONG KONG (Reuters) - Le vendite globali di chip Dram sono viste in crescita del 40% quest'anno, mettendo fine a tre anni di calo, secondo iSuppli.

La società di ricerca prevede che i ricavi globali dalle vendite di chip "dynamic random access memory" (Dram) raggiungano i 31,9 miliardi di dollari, in crescita dai 22,7 miliardi di dollari dello scorso anno, quando scesero del 3,7% rispetto al 2008. I Dram sono usati per la maggior parte sui personal computer.

"Quest'anno godrà del momentum realizzato nel quarto trimestre del 2009, quando i ricavi di tutta l'industria sono aumentati del 40% sequenzialmente", spiega l'analista di iSuppli Mike Howard, attribuendo i forti risultati all'aumento delle vendite e a un aumento dei prezzi, che nel trimestre sono stati rispettivamente del 21 e del 16%.

I ricavi di 8,5 miliardi di dollari del quarto trimestre rappresentano per la prima volta il superamento della soglia degli otto miliardi dal primo trimestre del 2007.

Tra le società, la giapponese Elpida ha registrato ricavi nel quarto trimestre pari a 1,7 miliardi di dollari, a +64% rispetto al terzo trimestre. Anche l'americana Micron Technology ha visto un balzo del 50% nei ricavi. Le sudcoreane Hynix e Samsung hanno visto un aumento dei ricavi rispettivamente del 42 e del 25%.

-- Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

 
<p>Chip in foto d'archivio. REUTERS/Lee Jae-Won</p>