Cina, attacchi a Google lanciati da due scuole, scrive NYT

venerdì 19 febbraio 2010 10:16
 

NEW YORK (Reuters) - I recenti attacchi informatici contro Google e altre aziende americane sarebbero partiti da un'università e da una scuola cinese collegate con l'esercito. Lo riporta il New York Times, citando persone coinvolte nell'indagine.

Gli istituti coinvolti sarebbero la Shangai Jiaotong University e la Lanxiang Vocational School. Secondo le fonti, gli attacchi potrebbero essere partiti prima dell'aprile del 2009, mese a cui erano stati fatti risalire fino ad ora.

Secondo quanto si legge sul quotidiano, gli investigatori sostengono ci siano delle prove che farebbero ricondurre questi episodi ad una classe di scienze, nella quale insegnava un professore ucraino.

Google aveva creato scompiglio nelle relazioni tra Washington e Pechino con il suo annuncio del 12 gennaio, con il quale svelava di aver subito dei "sofisticati e mirati attacchi informatici" partiti, presumibilmente, dalla Cina.

Più di 20 aziende americane sono state colpite da questi attacchi, sebbene inizialmente questi fossero rivolti in particolar modo agli account mail dei dissidenti cinesi. Jill Hazelbaker, direttore delle comunicazioni di Google, ha detto che le indagini dell'azienda sono tutt'ora in corso, ma non ha voluto rilasciare ulteriori commenti.

-- Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

 
<p>Insegna di Google nel quartier generale di Pechino. Foto d'archivio. REUTERS/Jason Lee</p>