Google corteggia l'industria della telefonia a Barcellona

mercoledì 17 febbraio 2010 12:52
 

BARCELLONA (Reuters) - L'amministratore delegato di Google Eric Schmidt ha invitato l'industria della telefonia mobile ad abbracciare il "mobile Web" invece di vedere Google come il nemico, nel suo primo discorso alla più grande fiera al mondo del wireless.

Schmidt ha spiegato che l'industria ha vissuto un momento storico quando si sono uniti telefoni, servizi utili e reti in modo da poterli gestire insieme, aggiungendo che Google sta guidando il traffico delle reti a beneficio degli operatori.

"E' come magia. All'improvviso ci sono cose che puoi fare e che non ti erano venute in mente... grazie a questo punto di convergenza", ha detto a un affollato parterre al Mobile World Congress di Barcellona.

Google ha recentemente fatto aperture verso altre industrie che lo considerano una minaccia, compresi editori di libri e giornali e agenzie di pubblicità.

Nelle telecomunicazioni, Google ha fatto alzare qualche sopracciglio lanciando una piattaforma smartphone gratuita, Android, vendendo telefoni a proprio marchio direttamente ai consumatori senza la mediazione degli operatori di telefonia, e ha annunciato di voler costruire una rete broadband superveloce.

Viene visto anche come un problema da alcuni operatori, che stanno investendo per aggiornare le loro reti per soddisfare l'enorme domanda di servizi dati, richiesti dagli utenti che trascorrono sempre più tempo sul Web mobile.

-- Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

 
<p>Eric Schmidt, amministratore delegato di Google, in foto d'archivio. REUTERS/Christian Hartmann</p>